Attività e Ricerca

I Progetti e le attività di ricerca che vedono protagonista il Lirmac nella comunità scientifica nazionale e internazionali sono:

Progetto di ricerca Dipartimento Scienze Sociali e Commissione parlamentare Antimafia. Il progetto intende approfondire le relazioni collusive che le mafie intessono nell’area grigia, con particolare riferimento al ruolo delle professioni liberali.

Summer School. Una settimana di didattica, seminari e dibattiti di carattere interdisciplinare sullo studio e il contrasto delle mafie a partire dai progetti di riutilizzo degli spazi comuni, pubblici e confiscati.

Festival cinematografico sulla legalità. Presso il Dipartimento di Scienze Sociali, con la collaborazione dei professori Sergio Brancato e Raffaele Savonardo e con i magistrati Vincenzo Piscitelli e Alfredo Guardiano (questi ultimi rispettivamente presidente e segretario dell’Associazione Astrea Sentimenti di giustizia).

PRINCIPALI ATTIVITÀ SVOLTE DAL LABORATORIO NEGLI ANNI 2016/2017

Nell’ambito del Progetto STAR-Linea 1 su «The Use of Violence and Organized Crime», cofinanziato da UniNa e Compagnia San Paolo, si è tenuta all’Università di Palermo, Febbraio 2017, la Tavola Rotonda su La violenza delle mafie. Attori, contesti, dinamiche, rappresentazioni con la partecipazione di Luciano Brancaccio, Carolina Castellano, Vittorio Martone e Anna Maria Zaccaria.

ASMI Annual Conference 2016, London November 25th-27th, Carolina Castellano, Criminal Groups in Campania between Fascism and WWII: a case-study.

Tavola Rotonda su La dimensioni sociali della violenza – Università di Napoli – Ottobre 2016

Tavola Rotonda su Le dimensioni sociali della violenza della camorra, presso il Dipartimento Scienze Sociali – Federico II di Napoli, con la partecipazione di referenti di istituti scolastici e di istituti penitenziari, operatori del terzo settore. L’incontro rientra nell’ambito del Programma STAR The Use of Violence and Organized Crime coordinato da Monica Massari. Del LIRMAC sono intervenuti Anna Maria Zaccaria (moderatrice), Gabriella Gribaudi, Luciano Brancaccio, Carolina Castellano e Vittorio Martone (ottobre 2016).

Canonico P, Consiglio S, De Nito E, Mangia G. (2016), Atypical exploitance relationships between firms and criminal organizations: a case study from the video poker industry, EGOS —July, 7-9, 2016, Naples

Seminario nel ciclo Cinema & Management: Impresa e criminalità organizzata: quali relazioni possibili – Proiezione del film “Gomorra” – col Ten. Col. Frustagli della Guardia di Finanza, la Prof. ssa Colurcio e il Prof. De Nito, 5 aprile 2016

Presentazione del libro curato da L. BRANCACCIO – C. CASTELLANO, Affari di camorra. Famiglie, imprenditori e gruppi criminali, Donzelli editore, 2015, che contiene i risultati della ricerca finanziata dall’Ateneo Federico II svolta dai componenti del LIRMAC. Sono intervenuti Gaetano Manfredi, Raffaele Cantone e Rosy Bindi, oltre ai docenti Ferdinando Pinto, Isaia Sales e Rocco Sciarrone, gennaio 2016.

Seminari presso il Dipartimento di scienze sociali

Sono stati svolti due Corsi Seminariali Universitari, in ottica interdisciplinare, che hanno beneficiato degli interventi di rappresentanti della magistratura, delle forze dell’ordine, delle professioni, degli operatori della società civile e dell’antimafia, dell’università e collaboratori di giustizia.

«Affari di camorra – Famiglie, imprenditori e gruppi criminali» (Anno Accademico 2014/2015);

«Mafie e antimafia. Un approccio interdisciplinare» (Anno Accademico 2015/2016).

Nell’ambito dei seminari suddetti sono stati organizzati dibattiti con ospiti di elevato profilo istituzionale, tra i quali:

Maggio 2016 con l’Onorevole Claudio Fava, Vicepresidente della Commissione Parlamentare Antimafia, il prof. Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli e presidente della Conferenza dei rettori delle università italiane (CRUI), Enrica Amaturo, Direttrice del Dipartimento di Scienze Sociali, Stefano Consiglio, docente di Organizzazione aziendale. Ha moderato Stefano D’Alfonso.

Maggio 2016 con Rosaria Capacchione, Francesco Comparone, Luigi Musella e Isaia Sales, coordinato da Stefano Consiglio ed Ernesto De Nito.

Seminario LIRMAC «Mafie e imprese» con il dott. Filippo Beatrice, Procuratore aggiunto Dda di Napoli; Michele di Lecce, già Procuratore della Repubblica di Genova; hanno coordinato l’incontro Stefano Consiglio ed Ernesto De Nito.

Seminario su «La mafia nigeriana» – Dipartimento di scienze sociali

Organizzato nell’ambito di un progetto di ricerca che vede ospite un giovane studioso canadese. È intervenuto, tra gli altri, il dott. Giovanni Conzo, già sostituto procuratore della Dda di Napoli.

Incontro nel Dipartimento di Scienze Sociali nella sede del Lirmac con il giornalista e scrittore Gigi Di Fiore.

PRINCIPALI ATTIVITÀ SVOLTE DAI MEMBRI DEL LABORATORIO

Luciano Brancaccio, Master di primo e secondo livello in “Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione”, Università di Pisa. Lezione dal titolo “Per una storia sociale della “camorra”. Genesi, riproduzione, rappresentazioni”, 10 febbraio 2017.

Presentazione dei due volumi Il potere della politica. Partiti e Stato in Italia (1945- 2015 di Luigi Musella (Carocci, 2015) e Storia dell’Italia mafiosa. Perché le mafie hanno avuto successo di Isaia Sales (Rubbettino 2015), moderato da Luciano Brancaccio.

Luciano Brancaccio, Relazione dal titolo “La violenza organizzata in Campania. Una cornice teorico-interpretativa” alla tavola rotonda “La violenza delle mafie: attori, contesti, dinamiche, rappresentazioni”, nell’ambito delle attività del Progetto STAR “The Use of Violence and Organized Crime. A socio-economic analysis of the case of Camorra clans in Campania”, Università di Palermo, 17 febbraio 2017.

Giovanni Starace, 2017, nell’ambito di un accordo con l’Istituto penitenziario di Poggioreale (Na) svolge un ciclo di sedute su «Autobiografia con un gruppo di dieci detenuti reclusi nel reparto Avellino, reparto di massima sicurezza perché associati alle mafie».

Anna Maria Zaccaria, Relazione dal titolo “Le direzioni della ricerca e i casi di studio” alla tavola rotonda “La violenza delle mafie: attori, contesti, dinamiche, rappresentazioni”, nell’ambito delle attività del Progetto STAR “The Use of Violence and Organized Crime. A socio-economicanalysis of the case of Camorra clans in Campania”, Università di Palermo, 17 febbraio 2017.

Presentazione libro di A. Dino, A colloquio con Gaspare Spatuzza, Un racconto di vita, una storia di stragi, Il Mulino, 2016: Gabriella Gribaudi e Anna Maria Zaccaria sono intervenute alla, presso il Dipartimento di Scienze politiche

Università degli studi di Pisa, Master in Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione di II livello Analisi dei fenomeni di criminalità organizzata e strategie di riutilizzo sociale dei beni confiscati-ACORS, 24 Febbraio 2017, interviene Luciano Brancaccio con una lezione sul tema: «Per una storia sociale della camorra. Genesi, riproduzione, rappresentazioni», febbraio 2017.

Primo Convegno SISEC (Società italiana dei sociologi dell’economia) – Università Sapienza di Roma, 26-28 Gennaio 2017. Paper presentati e pubblicati:

Stefano D’Alfonso, Valorizzazione dell’autonomia degli ordinamenti professionali e nuove modalità di tutela degli interessi. Profili giuridici del contrasto alle mafie.

Vittorio Martone, Mafie di Roma. Origini, sviluppi, territori e regolazione dei mercati.

Ernesto De Nito, Organizzazione della visita seminariale nella provincia di Caserta per i partecipanti alla track Corporate Responsibility and Irresponsibility nell’ambito del convegno EGOS (July, 7-9, 2016, Napoli) con visita: all’anfiteatro Santa Maria Capua Vetere, incontro con Raffaele Zito (Agenda 21); alla “casa di alice” Provincia di Caserta, Castel Volturno,”Baia Verde-Castel Volturno”, incontro con il Sindaco di Casal di Principe Renato Natale; alla NCO (Nuoca Cucina Organizzata) San Cipriano d’Aversa – CE.

Luciano Brancaccio, Master di secondo livello in “Analisi dei fenomeni di criminalità organizzata e strategie di riutilizzo sociale dei beni confiscati”, Università di Napoli Federico II. Ciclo di lezioni dal titolo “Sociologia dei fenomeni camorristici” (12 ore), 16, 30 settembre, 7 ottobre 2016.

Luciano Brancaccio, Chair of the panel “The Use of Violence by Organised Crime Groups”, at the ECPR General Conference, Standing Group on Organised Crime. Charles University, Prague, September 7-10, 2016.

Gabriella Gribaudi è intervenuta presso l’Università di Salerno alla presentazione del libro di Gigi Di Fiore, La camorra e le sue storie, Utet, 2016.

Luciano Brancaccio, Relazione dal titolo “I giovani e le formazioni di camorra” al convegno “Crescere nelle mafie: riflessioni tra esperti”, promosso dal Dipartimento di Giustizia Minorile, Ufficio Studi, ricerche e attività internazionali, Centro Europeo Studi di Nisida, 11 marzo 2016.

Luciano Brancaccio, Master di primo e secondo livello in “Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione”, Università di Pisa. Lezione dal titolo “Storia della ‘camorra’ Genesi, riproduzione, rappresentazioni” (4 ore), 24 febbraio 2016.

Anna Maria Zaccaria ed Ernesto De Nito, “Scuola di legalità” organizzata da Libera e dalla Camera di Commercio di Avellino, Camera di Commercio di Avellino, giovedì 3 marzo 2016.

Luciano Brancaccio, Dottorato in Scienze Sociali e Statistiche, Dipartimento di Scienze Sociali, Università di Napoli Federico II. Lezioni dal titolo “La “camorra”. Forme storiche e rappresentazioni” (6 ore), 25, 27 gennaio 2016.

ECPR General Conference – Charles University, Praga, 7-10 Settembre 2016: Paper presentati e discussi:

Luciano Brancaccio e Vittorio Martone, Violent Markets. Transnational Economic Networks and Camorra Groups.

Stefano D’Alfonso, The role of professionals in the development of criminal organizations in local and international settings. Law enforcement measures in Italy and in the European Union.

Master di II livello ACORS – Federico II di Napoli – Settembre 2016: Carolina Castellano e Luciano Brancaccio sono intervenuti al Master di II livello ACORS Analisi dei fenomeni di criminalità organizzata e strategie di riutilizzo sociale dei beni confiscati presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Federico II.

Luciano Brancaccio Presentazione libro di I. Sales, Storia dell’Italia mafiosa. Perché le mafie hanno avuto successo, Dipartimento di Scienze Politiche, 23 settembre 2016.

Luciano Brancaccio e Vittorio Martone, Presentazione libro S. Becucci e F.Carchedi, Mafie straniere in Italia. Come operano, come si contrastano, Dipartimento di Scienze Sociali, 24 maggio 2016

Luciano Brancaccio presentazione libro di A. Colletti, Il welfare e il suo doppio. Percorsi etnografici delle camorre nel casertano, Dipartimento di Scienze Politiche, 17 maggio 2016.

Luciano Brancaccio e Carolina Castellano, Presentazione libro di M. Ravveduto, Il sindaco gentile. La storia di Marcello Torre, Scafati, Biblioteca comunale, 31 marzo 2016.

Summer School di Libera – Quindici – Luglio 2016: Carolina Castellano, Stefano D’Alfonso e Anna Maria Zaccaria sono intervenuti nella Summer School di Libera in un bene confiscato a Quindici.

Presentazione del libro di Marcello Ravveduto – Aprile 2016: Luciano Brancaccio e Carolina Castellano, Università degli studi di Salerno, presentazione del libro di Marcello Ravveduto, Il sindaco gentile, una biografia di Marcello Torre con importanti elementi storico-sociali.

Convegno Cristianesimo e Islam – Istituto Pontano Napoli – Aprile 2016: D’Alfonso Centro culturale Gesù Nuovo presso Istituto Pontano Napoli Convengo Cristianesimo e Islam: la pedagogia dell’integrazione e presentazione del libro di Franco Roberti, Il contrario della paura, Mondadori, 2016 (26 aprile 2016)

Dialoghi sulle mafie – Napoli, marzo 2016:

Luciano Brancaccio ha coordinato l’incontro su Napoli Mafie e terrorismo islamico con Franco Roberti, Procuratore nazionale antimafia.

Gabriella Gribaudi ha coordinato il dibattito su Le mafie al femminile: da donne dei boss a capi-clan. Emancipazione con la violenza?

Scuola di legalità di Libera, Camera di commercio di Avellino – marzo 2016, Luciano Brancaccio, Anna Maria Zaccaria e Ernesto De Nito ospiti della per una sessione di formazione su Gli spazi sociali ed economici della camorra.

Università Bicocca Milano – Febbraio 2016. Carolina Castellano, è intervenuta in tema di Mafie: storia e rappresentazioni presso Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università Bicocca.

Anna Maria Zaccaria, Relazione dal titolo “ Camorra women. Data, Profiles and Representations”, First General Conference of the ECPR Standing Group on Organised CrimeOld and New Forms of Organised and Serious Crime between the Local and the Global, Dipartimento Scienze politiche Federico II, 11-12 dicembre 2015